ANGIOLO ACHINI

ottocento, Milano

- Siete interessati alla vendita di un dipinto ad olio o un acquarello di Angiolo Achini?

- Volete un realizzo immediato senza aspettare i tempi delle vendite all’Asta?

- Avete semplicemente bisogno di una stima delle vostre opere aggiornata agli attuali valori di mercato?


Contattatemi al:



3286628916
(anche foto via whatsapp)

e/o inviate una email a:

acquistodipinto@gmail.com

o utilizzate il modulo contatti del sito qui


TORNA ALL’ELENCO DEGLI ARTISTI



BIOGRAFIA

Angiolo Achini nasce a Milano nel 1850. Compie gli studi all'Accademia di Brera, dove conosce Giuseppe Bertini, suo insegnante, e vince svariate medaglie. All'età di ventisette anni ottiene il premio Fumagalli per il genere storico, di portata nazionale. Da qui in poi il suo stile si avvicina più a quello di Tranquillo Cremona, per il quale realizzerà due ritratti, il Tranquillo Cremona e il Tranquillo Cremona sul letto di morte. Terminati gli studi all'Accademia di Brera, partecipa a numerose mostre su tutto il suolo italiano, come a Milano e a Roma nel 1881 e a Torino nel 1880. I suoi quadri vengono esposti anche in mostre all'estero, come a Monaco di Baviera, nel 1888. Diventa espositore abituale alle permanenti di Milano e di Torino e alle Biennali di Venezia.
Adottò uno stile molto simile a quello del pittore Tranquillo Cremona, seguace della scapigliatura. I suoi soggetti principali erano paesaggi, anche se eseguì anche molti ritratti e opere dai temi storici. Oltre alla pittura a olio e all'acquerelli, si dedicò anche ad altre forme di arte, come la miniatura e l'incisione. Non sempre firmò i suoi lavori con la scritta "A Achini".