CARLO BRANCACCIO

ottocento napoletano, irolli, galante

- Siete interessati alla vendita di un dipinto ad olio o un acquarello di Carlo Brancaccio?

- Volete un realizzo immediato senza aspettare i tempi delle vendite all’Asta?

- Avete semplicemente bisogno di una stima delle vostre opere aggiornata agli attuali valori di mercato?


Contattatemi al:


3286628916
(anche foto via whats’up)

e/o inviate una email a:

acquistodipinto@gmail.com

o utilizzate il modulo contatti del sito qui


TORNA ALL’ELENCO DEGLI ARTISTI



BIOGRAFIA

Nasce a Napoli nel 1861, fu Indirizzato dalla famiglia agli studi scientifici, dal 1883 cominciò a interessarsi alla pittura, soprattutto a quella di paesaggio e, guidato dall'amico E. Dalbono, scelse soggetti campestri e marine ripresi nei dintorni di Napoli, caratterizzati da colori chiari e luminosi. Dopo aver esordito a Milano nel 1885 (Studio), partecipò alle mostre della Promotrice di Napoli nel 1886 (Studio di nudo e Ricognizione), nel 1887 (Pass partout) e nel 1888-1889 (Marina di Capri). Ancora a Milano, nel 1889, inviava La piazza del Carmine a Napoli e alla sezione Arte Moderna dell’Esposizione torinese nel 1892 presentava Impressioni di Napoli, riproposto anche a Berlino nel 1900. Morì a Napoli nel 1920.